Una breve storia lunga più di 90 anni

Dal 1923 siamo un’industria di innovazione

Storia Affrancatrici Postali

1923
L’ 11 luglio 1923, viene fondata la Postfreistempler GmbH, da Anker, Bafra e dall’ industria orologiera Furtwängler.

1925
Postfreistempler GmbH, viene ribatezzata Francotyp GmbH.

1927
Fondazione di Italiana Audion s.r.l., la rivenditrice italiana della Francotyp GmbH, partner di Poste Italiane.

1938
La fondazione della Freistempler GmbH, a Francoforte, diventa poi Postalia GmbH, by T&N.

1969
La Anker-Werke, acquista le azioni della Freistempler GmbH da Telefon e Normalzeit (T&N).

1977
Acquisizione della Francotyp GmbH, e di Postalia GmbH, da parte della Bergmann AG, che appartiene al Gruppo Siemens.

1985
Viene introdotta la prima affrancatrice completamente meccanica, la EFS

1990
Introduzione della prima affrancatrice meccanica con stampa termica, la T1000

1994
Francotyp-Postalia si trasferisce a Birkenwerder (Berlino) dove convergono produzione e amministrazione.

1997
Fondazione della FP Direkt (telemarketing).
Introduzione della Jetmail, la prima macchina affrancatrice a getto d’inchiostro.

1998
Acquisizione da parte di Francotyp-Postalia di Italiana Audion s.r.l., ora sua filiale italiana.

2002
Sviluppo e introduzione di una nuova generazione di macchine affrancatrici, le Mymail, Optimail e Ultimail

2013
Introduzione di un nuovo sistema di macchine affrancatrici digitali, le PostBase.

2015
Uscita sul mercato italiano della PostBase Mini, la macchina affrancatrice digitale dedicata allo small business.

2017
Introduzione di un nuovo concept di affrancatrice digitale: la PostBase Dynamic.
Le lettere vengono pesate durante il processo di affrancatura.